Il bestiari


Dut il det sul disen di leç pal furlan


Lenghe.net nus à fat un servizi di lusso:
è a metût dongje dute la rassegne stampe dì articui, intervistis, editoriâi, declarazions di ogni stamp e divignince sul disen di leç su la lenghe furlane e su la tutele de marilenghe in gjenerâl.

Un bestiari di impinions di sgrisulâsi che – come che o scrivarai tal editoriâl su la Patrie dal Friûl di setembar – al sarès di fâi un dossier pe riunion dal Bureau de Assemblee des Regjons di Europe (president Illy), che si davuelzarà a Udin dai 7 ai 9 di novembar. Il tema al sarà dediât a «Identitât e Diviersitât» (!!!). Li sigûr i nestris politics a ciraràn di fâsi biei come i rapresentants di une regjon al centri de Europe, multiculturâl e vie indevant.

(Tal disen, fumut gjavât fûr di «Friuli d’oggi», n. 1, març 1966. Didascalie: – “Pai, ce isal il Friûl?” – “No stin a interessâsi di politiche, fi gno”)

Advertisements